Dopo l’esperienza accumulata nella gara di Officine Robotiche 2015, ALF è evoluto nel suo fratello ALF 2.0, a cui è stata migliorata la distribuzione dei pesi e dotato di motori più potenti.

Come cervello continuerò ad utilizzare Arduino, e l’obbiettivo è sempre il poter mostrare un piccolo bot didattico.

Manca qualche piccolo accorgimento, ma per l’evento arriverà prontissimo!

Quindi non resta che venire tutti ad Officine Robotiche 2016 il 22 Maggio per vederlo schierato sulla linea di partenza, fare il tifo per questo piccolo grande bolide e per tutti gli altri partecipanti pronti ad una sfida senza eguali.

di Mauro Esposito
dimensioni 125×125 mm

ALF 2.0

ALF 2.0
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*