I2TX 1.1 evo2016 Long rappresenta uno studio sui possibili miglioramenti del robot I2TX 1.1.

Il cervello del robot è un microcontrollore a 8bit Microchip® PIC18F2520 ed è spinto da una meccanica Tamiya DoubleGearbox modificata.

Sul robot è inoltre presente un modulo RF xBee che serve per la modifica dei parametri di funzionamento da remoto.

A differenza della variante “short”, questo è dotato di una prolunga per il posizionamento avanzato della barra sensori di linea.

di Stefano Scibilia
dimensioni 10×15
Sito Artigianato Robotico

i2tx_evo2016_long

I2TX 1.1 evo2016 Long
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*